GS Academy

Se non provi, non ci credi: cosa può fare una GS, quanto è divertente il fuoristrada e quanto utile può essere iniziare a farlo con professionisti del mestiere (non solo della guida, ma soprattutto dell’insegnamento). GS Academy è magia. Non per niente ha compiuto dieci anni di vita, ci sono passati oltre 1.500 iscritti e avrà ancora lunga vita visto quanto è “off” la nuova F 800 GS.

Da quest’anno, poi, si svolge in un vero paradiso, per chi guida e per chi accompagna l’allievo. Perché è sui colli piacentini, dolci declivi panoramici e non troppo impegnativi, e perché è in un borgo medievale, nel castello di Rivalta, luogo suggestivo e incantato di suo. BMW non sbaglia un colpo. Così chi guida non si sentirà in colpa, perché la sua amata o il suo amato potrà andare in piscina o a giocare a golf, potrà fare un’escursione in bici o a cavallo, o magari dedicarsi allo shopping. Si parte il venerdì mattina e si finisce sabato a pranzo, il turno successivo inizia sabato dopo pranzo e termina domenica pomeriggio. Ogni corso dura un giorno e mezzo. Non avete la moto? Nessun problema, anzi, è previsto che sia BMW a fornirla (e parliamo della gamma GS al completo). È anche una grande opportunità per provarla.

Non avete l’abbigliamento? Anche questo non è un problema, ci pensa BMW. Voi dovete solo ascoltare ciò che dicono gli istruttori, a livello teorico prima di cominciare e sul campo quando dovrete fare gli esercizi. Che sono in progressione, cioè a difficoltà crescente, in un pratone così esteso che verrebbe voglia di farci un pic-nic. Birilli da affrontare, tronchi da superare, ghiaia su cui galleggiare, curva e controcurva da fare in piedi sulle pedane, mettendo in pratica ciò che si è visto fare all’istruttore.

Si cade? No problem, è prato morbido e le velocità in questione sono basse. Il resto lo fanno le imbottiture. È il fuoristrada, bellezza. E non c’è limite di età per goderne appieno. Ma l’aspetto più bello è, acquisiti i fondamentali, uscire dal campo scuola mettendo in pratica ciò che si è imparato. Si attraversano campi, ci si infila nel sottobosco, si percorrono su e giù profili collinari multicolor, si raggiungono alture dalle viste mozzafiato e si scorge il retro di borghi rurali dove il tempo sembra essersi fermato. Poesia. Non da vedere, ma da vivere. Perché in sella a una moto. GS Academy è come un tatuaggio: quando la vivi, ti rimane impressa per sempre. E a maggio si riparte. Non farti scappare l’occasione. Dura solo un giorno e mezzo, ma resta per sempre.

fonte: https://news.bmw-motorrad.it/gs-academy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *